L’aria a Torino

L’inquinamento dell’aria a Torino

L’area metropolitana di Torino è interessata da un fenomeno di grave inquinamento atmosferico con un frequente superamento dei limiti di qualità dell’aria imposti dalla normativa vigente e con effetti misurabili sulla salute umana.

Nonostante nel corso degli ultimi venti anni le concentrazioni di vari inquinanti si siano ridotte, per alcuni di questi i valori che si raggiungono in alcuni periodi dell’anno sono tali da provocare effetti negativi misurabili sulla salute umana.

Gli inquinanti maggiormente critici sono il particolato atmosferico, il biossido di azoto e l’ozono, che sono tutti inquinanti prevalentemente legati alla combustione di idrocarburi e in particolare al traffico veicolare. Altri inquinanti presenti nell’aria di Torino includono gli ossidi di zolfo, il benzene, gli idrocarburi policiclici aromatici, i composti organici volatili, le diossine e i metalli.

Gli inquinanti dell’atmosfera che si riscontrano in qualsiasi area possono essere distinti in inquinanti primari, ovvero generati direttamente da una fonte inquinante, e inquinanti secondari ovvero frutto di trasformazioni di inquinanti primari in determinate condizioni atmosferiche oppure come risultato di interazione tra diversi inquinanti primari.

Grazie alla capacità di rimanere nell’atmosfera anche per periodi lunghi, gli inquinanti hanno la capacità di muoversi anche su lunghe distanze. Quando si rileva una certa concentrazione di un inquinante in un certo punto occorre sempre considerare che una certa parte, variabile nel tempo, sarà stata generata localmente e una parte sarà stata trasportata dalle aree circostanti.

Per questo le soluzioni al problema dell’inquinamento atmosferico non possono essere esclusivamente locali, ma devono essere individuate su scala regionale, ed in alcuni cai nazionale. Chiudere al traffico il centro di Torino, ad esempio, serve sicuramente a limitare le concentrazioni di inquinanti, ma senza una riduzione più generale delle emissioni da traffico nell’area metropolitana e nell’intera Regione Piemonte difficilmente si arriverà a risolvere il problema.

Gli inquinanti

I limiti di legge

Il sistema di monitoraggio della qualità dell’aria

L’andamento

Gli effetti sulla salute